Invia una cartolina virtuale da Japigia.com
Home Page Cerca nel Sito Contatta lo Staff Gli Artisti Chi è Japigia.com Questo Portale
Home » Vogogna  
Archivio 2004
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»


Conosci il Salento


SalentoAziende


Storia del Castello e del Borgo Medioevale

Storia del Castello e del Borgo  

Vogogna, comune della Bassa Ossola nella nuova Provincia del Verbano-Cusio-Ossola, passaggio obbligato per il Sempione, compare per la prima volta in una pergamena legale del 970 d.C, ma solo dopo il 1000 d.C. diventa vassalla della vicina Vergante, poi Pietrasanta. E' solo dopo la distruzione di quest'ultima a causa di un alluvione, che diviene il centro della vita politico- amministrativa della Bassa Ossola.

Fra il XIV e il XVI secolo il Borgo prospera sotto la guida dei Visconti e dei Borromei, arricchendosi di costruzioni civili e militari. L'importanza strategica è confermata dall'essere sempre stato l'ultimo baluardo invitto contro le scorrerie continue degli svizzeri

La decadenza di Vogogna ha inizio sotto la dominazione spagnola e austriaca: l'avvento di casa Savoia porta la città a semplice comune e pone fine alla sua valenza storica.

Ad arricchire ulteriormente le ricchezze storiche Vogogna offre ancora: la rocca sopra il paese considerata addirittura di origine longobarda e il Pretorio nel centro del paese, edificato da Giovanni Maria Visconti nel 1348, splendido palazzotto sostenuto da archi acuti di tipo gotico.

Il castello

La realizzazione del Castello di Vogogna è attribuita a Giovanni Visconti (metà del XIV secolo). La costruzione con la sua torre rotonda, domina il vecchio borgo che, con le sue stradine e le sue case, sembra stringerglisi attorno. Progettato con funzioni difensive e militari, venne inglobato nel sistema perimetrale che racchiude tutto il Borgo.

Nel 1978, dopo oltre tre secoli di dominio dei Borromei, il Castello diventa proprietà del Comune che lo adibisce a prigione per delinquenti comuni e detenuti politici. Soggetto ad un progressivo degrado, viene definitivamente chiuso al pubblico negli anni '70. Con il 1990 si avvia una prima fase di restauro ultimato con l' inaugurazione del 16 maggio 1998

Comunicato a cura di: Ufficio stampa Excalibur

Ultimo aggiornamento: 17/10/2005 (16:52)

Letture collegate

Altro su questo portale:

KostabiFestival: Mostra KostabiFestival di Mark Kostabi.

Presentazione: Presentazione: a cura di Luciano Caprile.

Mark Kostabi: Mark Kostabi Notizie Biografiche.

Kostabiworld: Mostra: Kostabiworld di Mark Kostabi.

Da leggere:
»
»
»
»


Versione StampabileVersione stampabile


Segnala la pagina

segnalaciSegnala questa pagina ad un tuo amico usando il nostro "Dillo alla Rete"!


Concorso Ultima cena

Su questo Portale
»
»


Cerca nel Sito


Japigia.com


Home Cerca nel sito Contatta lo Staff
Annunci GRATIS per tutti su Japigia.com
ArteSalento.it è un'iniziativa Japigia.com!
Per informazioni e contatti: info@artesalento.it
Informazioni sulla Privacy e cookie
Vietata la riproduzione, anche parziale,
dei contenuti del sito Informazioni sul Copyright.
Copyright by Japigia.com 2003/2014.
Partita I.V.A 03471380752 - R.E.A. CCIAA Le/224124
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***